Elezioni RSU 2018

Rassegna Stampa

Spostata con figlio disabile docente vince il ricorso

Spostata con figlio disabile vince il ricorsoAssistita dai legali della Gilda, una insegnante ottiene di nuovo la sede a Nuoro
Maria Di Patre: «È stata una battaglia di civiltà, abbiamo ristabilito la giustizia»
Spostata con figlio disabile docente vince il ricorso

 

III Edizione Civetta d'oro - Lunedì 11 settembre 2017 - Servizio Tele Sardegna

Servizio Tele Sardegna - Civetta d'oro - III Edizione - 11 settembre 2017

Insegnanti ambulanti, la denuncia del sindacato

La Nuova Sardegna 11 settembre 2017NUORO - Lunedì 11 Settembre 2017
La Gilda: «Troppi docenti nel Nuorese costretti a dividersi tra distanze assurde»

Chiamata diretta, Assemblea Gilda a Oristano

Scuola, vittoria per due ex precarie

La Nuova Sardegna 20 febbraio 2017Ottengono il posto fisso, poi il contratto viene loro revocato: fanno ricorso e lo vincono con l’aiuto della Gilda
Scuola, vittoria legale per due ex precarie

Docenti precari: guerra contro i Cococo

La Nuova Sardegna 8 gennaio 2017Docenti precari: guerra contro i Cococo
Contratti scarsamente rispettosi dei lavoratori e del punteggio maturato
 

Scuola, da Roma c’è l’ok per i serali e l’Alberghiero

La Nuova Sardegna - 09.10.2016La soddisfazione della Gilda dopo la battaglia al ministero dell’Istruzione
«Sono stati riconosciuti i posti in deroga. Ora speriamo di risolvere gli altri casi»
Scuola, da Roma c’è l’ok per i serali e l’Alberghiero
 
di Valeria Gianoglio

Scuola, il “caso Barbagia” al ministero

La Nuova Sardegna - 6 settembre 2016Di Patre (Gilda) consegna alla Giannini la lettera degli alunni di Desulo e Sorgono e racconta le vicende delle classi pollaio
Scuola, il “caso Barbagia” al ministero
 

Scuola, “tagliati” settanta docenti La Gilda: c’è già un ricorso al Tar

La Nuova Sardegna del 13 giugno 2016La sindacalista Maria Domenica Di Patre: «Il Nuorese registra uno “scippo” di troppi insegnanti»

Corsi serali, si abbatte la scure dei tagli

La Nuova Sardegna del 12 giugno 2016Gli insegnanti scrivono all’Ufficio scolastico provinciale:
«Non è giusto che sparisca la prima classe, abbiamo i numeri»

Pagine

Abbonamento a RSS - Rassegna Stampa